Pin
Send
Share
Send


La parola trama Ha la sua origine in una parola latina che si riferisce a gruppo di thread che, combinato e collegato tra loro, riesce a modellare a panno . La parola indica anche il tipo di seta che, per le sue caratteristiche, è utile per entramar.

La trama è anche la cospirazione o cospirazione che viene effettuata allo scopo di danneggiare o danneggiare qualcuno : "Sono stato vittima di un complotto dell'opposizione che tenta di rimuovermi illegalmente dalla mia posizione", "L'assassino ha tracciato un sinistro complotto per ingannare la vittima ed essere in grado di sottoporla a ogni tipo di molestia".

Per il telecomunicazioni , una trama è composta da a unità o modulo di trasmissione delle informazioni . Questo concetto è simile e corrisponde all'idea del pacchetto di dati nel grado di associazione dei dati del modello OSI. Consiste in un'intestazione (che include i campi di controllo del protocollo), i dati (ciò che si desidera trasmettere a un livello superiore di comunicazione) e una coda (in cui viene stabilito un controllo degli errori).

La trama in letteratura

Un altro uso del termine si riferisce alla disposizione interna e alla connessione tra le parti di una determinata materia. Viene utilizzato, ad esempio, nel campo di letteratura il teatro o al cinema, per nominare il entanglement, tema o argomento di una composizione o di un'opera . Per esempio: "Non mi è piaciuto il film poiché non ho capito la trama", "È un libro di trama molto complesso che devi leggere attentamente", "Il regista è stato accusato di plagio a causa delle somiglianze tra la trama del suo ultimo film e un film tedesco degli anni '70".

Come afferma Aristotele nel suo "Teoria del diagramma unificato", il concetto si riferisce al principio fondamentale della tragedia o, in altre parole, al imitazione dell'azione. Esprime che questo testo dovrebbe registrare le diverse parti che compongono lo sviluppo di una storia; inoltre, gli elementi fondamentali di esso devono essere nominati, stabilendo la connessione che esiste tra di loro. In questo modo, la cancellazione di uno di questi elementi significherebbe la fine della coerenza nella storia, poiché ognuno è essenziale.

Basato su questa teoria, nella narratologia è noto come un complotto per a storia in cui gli eventi che si svolgono in un'opera sono dettagliati (non sempre in ordine cronologico), da presentare a un pubblico specifico. Cerca di mostrare e mettere in relazione i vari elementi che compaiono nell'opera, senza dettagliarli accuratamente.

La trama è divisa in più parti, sono: introduzione (lo spazio in cui si svolgerà la storia, i personaggi della storia e il punto di innesco del conflitto sono annunciati), sviluppo o nodo (in questa fase la storia raggiunge la sua massima tensione, generando un grado supremo di aspettative nel lettore) e esito (la tensione si dissipa quando il conflitto è risolto). In tutte le storie si trovano queste parti, a volte sono disposte in modo disordinato, ma è essenziale che appaiano.

A seconda del tipo di informazioni che presentano, i frame possono essere: descrittivo (le caratteristiche di uno scenario, oggetto, personaggi o eventi sono mostrate in dettaglio), polemico (Gli eventi vengono sollevati sulla base di un'ipotesi e si tenta, attraverso il confronto, di raggiungere una risoluzione), narrazione (i fatti sono indicati in modo ordinato e vengono stabilite relazioni causa-effetto tra i vari elementi della storia) e discorsivo (Lo sviluppo dello scambio linguistico che ha luogo in una specifica situazione comunicativa è descritto direttamente).

Detto questo, non resta che aggiungere che ogni buona storia deve avere una trama accurata e adeguatamente sviluppato per il pubblico di destinazione; Il bravo scrittore è uno che sa trovare le parole e il veicolo ideale per dare vita a ciò che desidera condividere.

Pin
Send
Share
Send