Pin
Send
Share
Send


il eparina è un polisaccaride che agisce come anticoagulante , impedendo ai trombi di apparire nei vasi sanguigni. La radice etimologica del termine si trova nella parola greca HEPAR, che si traduce in "Fegato" .

Va ricordato che lo sono i polisaccaridi carboidrati (chiamato anche carboidrati o glúcidos ) composto da una vasta catena di monosaccaridi. Un monosaccaride, a sua volta, è uno zucchero la cui decomposizione in uno più semplice non è possibile per idrolisi.

Raccogliendo l'idea dell'eparina, è una molecola formata da una catena di zuccheri la cui principale caratteristica è la sua alta solfatazione . Questo polisaccaride ha una sequenza di cinque zuccheri che interagiscono con proteine Sono responsabili della coagulazione del sangue.

Sintetizzato dall'organismo, è considerato come un sostanza endogena , sebbene la sua funzione biologica sia ancora sconosciuta. Tuttavia, può anche essere fornito a livello esogeno come anticoagulante: in questo contesto, l'eparina è iniettato nel sangue per prevenire la formazione di grumi o trombi .

L'eparina viene solitamente utilizzata preventivamente nel contesto di interventi chirurgici, durante i processi di dialisi o dopo trauma . In tali situazioni, aumenta il rischio di trombo venoso embolico, motivo per cui viene iniettata eparina per prevenire il coagulo o, se si è già formato, per impedire che continui a crescere.

Per i suoi benefici, l'eparina è generalmente considerata una medicina essenziale che consente la salvezza di milioni di lifes all'anno Mentre il eparina non frazionata (cioè l'intera molecola) richiede un monitoraggio medico, il cosiddetto eparina a basso peso molecolare Può essere iniettato dal paziente senza monitoraggio professionale.

Video: Istruzioni per liniezione di una siringa di eparina munita di un sistema di sicurezza nelladdome (Ottobre 2020).

Pin
Send
Share
Send