Voglio sapere tutto

Giardinaggio

Pin
Send
Share
Send


giardinaggio è il arte e artigianato del giardiniere (la persona che si prende cura e coltiva a giardino ). Il giardinaggio può essere sviluppato in spazi aperti o chiusi per motivi estetici, per motivi di alimentazione o per altri motivi.

Per esempio: "Vado a fare un corso di giardinaggio per piantare ortaggi in casa mia", "Il nonno dedica diverse ore al giorno al giardinaggio", "Devo congratularmi con te: la tua casa è un capolavoro del giardinaggio".

Il concetto ha iniziato ad essere utilizzato alla fine di 13 ° secolo . Gli specialisti Olivier de Serres e Dézallier d'Argenville furono i primi teorici di questo arte , che prevede la coltivazione e la cura di piante, fiori, alberi, ortaggi, ecc.

È possibile distinguere tra giardinaggio e orticoltura . Il primo è sviluppato per uso e divertimento personale e familiare e generalmente mira ad abbellire uno spazio; l'orticoltura, invece, consiste nella produzione di ortaggi da consumare. Alcuni teorici tendono a differenziare entrambi i concetti come la coltivazione per scopi personali (giardinaggio) e per la commercializzazione o il profitto (orticoltura); Tuttavia, questa differenziazione non è del tutto accurata e spiegheremo perché.

Il giardinaggio è definito come l'arte del giardiniere, essendo questa la persona responsabile della cura di un giardino. Da parte sua, una terra è definita come un giardino in cui le piante vengono coltivate a scopo ornamentale.

D'altra parte, se proviamo a capire il significato della parola orticoltura scopriremo che significa "coltivazione dei giardini"; questo è uno spazio in cui sono piantati ortaggi, ortaggi e alberi da frutto.

Il giardinaggio non richiede molto capitale o mezzi meccanici. Anche se dipende dalle sue estensioni, di solito un giardino può essere curato con pochi strumenti, come un rastrello, una pala, un annaffiatoio e una carriola. Il caso del agricoltura , che prevede l'avvio di trattori, l'installazione di sistemi di irrigazione e l'uso di fertilizzanti.

I primi giardini, creati nel Antico Egitto , aveva forti connotazioni sociali. Questi giardini simboleggiavano prosperità e successo. Con il passare del tempo l'idea è cambiata e i giardini hanno iniziato ad essere più massicci, anche con la creazione di giardini pubblici e aperti al pubblico.

Suggerimenti per dedicarsi al giardinaggio

Per dare il primi passi nel mondo del giardinaggio È essenziale tenere a mente una serie di suggerimenti che saranno essenziali per il successo del lavoro.

1) Comprendere il funzionamento degli impianti : A prima vista l'arte del giardiniere può essere semplice; Tuttavia, prima di iniziare a svilupparlo, è essenziale conoscere come vivono le piante. Hanno un modo di nutrirsi e bisogni totalmente diversi dai nostri, quindi essere consapevoli di ciò garantirà il successo nel compito.

2) Ad ogni pianta le sue esigenze : Proprio come non ci sono due umani identici, né le piante sono identiche. Pertanto, dobbiamo prima sapere chi sono e quali sono i loro bisogni, per sapere se con il materiale che abbiamo (terra, clima, spazio) possiamo soddisfare questi requisiti e garantire una vita sana e felice per la pianta.

3) Determina le caratteristiche del tuo giardino : Prima di piantare il nostro primo seme, dobbiamo tenere conto del fatto che ogni pianta ha le sue esigenze biologiche e ambientali. Pertanto, dovremo fare un'analisi esauriente del terreno che dobbiamo sapere cosa piantare, quando e come. Per questo dovremo anche conoscere il caratteristiche climatiche dell'ambiente, per sapere quale cura dovremmo prendere in tal senso nelle varie stagioni dell'anno.

4) Scegli le piante in base al tuo giardino : Una volta che sappiamo com'è il nostro suolo e come dovremmo lavorarlo, dovremo scegliere le specie che costituiranno il nostro giardino; non dovrebbero essere scelti da pretty ma in base allo spazio che abbiamo e, soprattutto, alla luce.

Pin
Send
Share
Send