Pin
Send
Share
Send


Il termine fallibile Deriva latina Fallirò, che può essere tradotto come "Barare" . Il suo antecedente etimologico più lontano, tuttavia, si trova nel basso latino fallibilis.

questo aggettivo è usato con riferimento a quello o ciò che può fail o incorrere in un difetto . Il fallibile, quindi, non lo è perfetto né garantisce efficacia. Per esempio: "Gli organizzatori del torneo hanno annunciato che modificheranno il metodo di gara poiché considerano il sistema attuale fallibile", "Questo programma antivirus è fallibile perché molte volte non riconosce i file dannosi che possono causare un'infezione", "L'attaccante, che di solito non fallisce in questo tipo di situazione, si è dimostrato fallibile e ha perso una chiara possibilità di segnare".

Ogni essere umano è fallibile poiché puoi impegnarti errori . A seconda del contesto e dell'azione in questione, i guasti possono essere lievi o molto gravi.

Prendi il caso di a neurochirurgo (un medico specializzato in interventi chirurgici nel sistema nervoso). Poiché la vita dei loro pazienti dipende dalle loro azioni, l'ideale sarebbe che questo professionista fosse infallibile: cioè che non potesse fallire. Tuttavia, essere fallibile come qualsiasi altro persona , ci sono probabilità di errore nella tua attività. Attraverso studio, esperienza, lavoro di squadra e tecnologia, il neurochirurgo cercherà di ridurre il più possibile queste probabilità.

Vediamo, d'altra parte, il problema di tiri liberi nel pallacanestro (pallacanestro ). Per alcuni giocatori, sparare è relativamente facile; per altri, molto più difficile. Tutti i giocatori di basket, comunque, sono fallibili. Anche il più preciso dalla linea di lancio, come ad esempio Stephen Curry , che di solito colpisce più del 90% dei suoi tiri liberi.

Durante le nostre vite, le pressioni sociali, che di solito iniziano da parte dei nostri anziani, cercano di guidarci verso un percorso di successo . Ci insegnano da piccoli a guardare in alto, a mirare più in alto che possiamo, e questo ci porta a pensare che nessun risultato inferiore alla perfezione sia sufficiente. Inutile dire che sentirlo è dannoso e può mettere a rischio l'intera struttura emotiva di una persona.

Raggiungere la perfezione non è possibile, dal momento che non abbiamo prove che esista un tale stato. Ci piace dire che "la natura è perfetta", ad esempio, per esaltare l'apparente equilibrio in cui sviluppano la loro specie e i processi che svolgono, ma anche in questo contesto possiamo trovare difetti, molti dei quali danno origine alla chiamata evoluzione. Essere fallibili, quindi, a volte può aprire le porte alle cose buone.

Sinonimi del termine fallibile che possiamo trovare nel dizionario ci presentano un'immagine abbastanza ampia, che include i due significati menzionati finora, come possiamo vedere di seguito: equivoca, fuorviante , impreciso, sbagliato, incerto, sbagliato e I insicuro. Possiamo notare che alcuni si riferiscono al "non dire o mostrare la verità", mentre altri si riferiscono all'imperfezione propria del fallibile.

D'altra parte, tra i suoi contrari troviamo i seguenti tre: vero, inequivocabile e infallibile. È interessante notare che nel linguaggio quotidiano non è comune incrociare questa parola, ma di solito appaiono imperfetto o difettoso, tra gli altri che variano in base alla regione e alla portata di cui viene parlato. Tuttavia, il suo antonimo infallibile sì, è ampiamente usato nel linguaggio popolare, nonostante lo contenga nella sua interezza e si distingua semplicemente da esso per il prefisso in-. Questo non dimostra il linguaggio imprevedibile, forse perché è anche qualcosa di fallibile: per esempio, non può garantirlo efficacia delle sue regole in tutti i casi, ed è per questo che ci sono così tante eccezioni.

Pin
Send
Share
Send