Pin
Send
Share
Send


Sapere è un verbo la cui origine etimologica si riferisce al latino SAPERE. L'azione si riferisce a prendere atto o acquisire conoscenza di qualcosa . Per esempio: "Mi piacerebbe sapere cosa è successo alla torta che avevo lasciato sul tavolo e ora non è ...", "Sapendo che i Rolling Stones si sarebbero esibiti nella mia città, ho iniziato a risparmiare denaro per acquistare il biglietto e partecipare al concerto", “Non sai ancora dove si trova Mariano? Chiamerò sua madre per vedere cosa mi dice ”.

Il concetto è spesso usato anche come sinonimo di conoscenza o saggezza . In questo caso, conoscere è a sostantivo : "Nel corso ho acquisito le conoscenze necessarie per lavorare come idraulico", "Lo scienziato ha mostrato le sue conoscenze sulla fisica quantistica nella tesi che ha offerto la scorsa notte", "Ti suggerisco di continuare a leggere e studiare: la conoscenza non ha luogo".

La conoscenza, in questo senso, è costituita dal informazioni che una persona acquisisce, elabora e assimila studio o del esperienza . La conoscenza è essenziale per lo sviluppo di qualsiasi attività.

Supponiamo che uno studente dovrebbe scrivere una monografia Jorge Luis Borges . Per essere in grado di eseguire questo compito , devi indagare sullo scrittore argentino. In questo modo avrai accesso alle informazioni sulla tua biografia, i tuoi libri, ecc. Le conoscenze acquisite durante l'indagine ti permetteranno, infine, di scrivere la monografia in questione. Questa conoscenza, d'altra parte, rimarrà "Memorizzato" nella memoria dello studente e farà parte del suo background intellettuale o culturale.

un uomo chi ha coltivato carote per quattro anni, d'altra parte, avrà alcune conoscenze dalla sua esperienza negli anni precedenti. Questa conoscenza ti permetterà di affinare progressivamente il tuo metodo in base ai risultati precedenti.

Conoscenza filosofica

È noto con il nome di conoscere filosofico (o filosofia ) alla riflessione sulla vita, sul mondo, sull'essere umano e sulla conoscenza stessa. Vediamo di seguito alcune delle sue caratteristiche fondamentali:

* è un integratore : l'etimologia del termine filosofia ci mostra che è composta dai termini "amore" e "saggezza", quindi è una conoscenza che aspira a conoscere tutto o un desiderio di sapere. Il motivo per cui la filosofia non è definita come un tipo di conoscenza ma come una conoscenza sta proprio nel fatto che non si limita al "conoscere", inteso come "spiegare" o "comprendere" ciò che esiste, ciò che puoi vedere intorno ad esso (qualcosa che la scienza finge), ma quello dovrebbe indicare ciò che non abbiamo ancora visto , ai nostri obiettivi per quanto riguarda il vita dell'essere umano;

* è razionale : oltre a cercare di dare un senso alla totalità delle esperienze delle persone, la filosofia è una conoscenza che nasce come risultato dell'uso del ragione . In altre parole, non è considerata una serie di conoscenze che abbiamo ricevuto da una divinità o una qualità esclusiva di alcuni esseri umani, ma tutti possiamo accedervi fintanto che siamo disposti a pensare per noi stessi e discutere (in altri parole, a ragionare);

* è radicale e ultimo : il fatto che la filosofia sia una conoscenza della totalità non significa che tu analizzi tutte le esperienze individualmente per trovare la tua senso , poiché ciò sarebbe impraticabile e non fornirebbe una visione globale delle esperienze umane, un obiettivo che può essere raggiunto solo trovando il principio di detta totalità, il fondamento ultimo della realtà . In altre parole, la filosofia si concentra sull'origine dei problemi al fine di trovare una spiegazione attraverso una ricostruzione che inizia alle sue radici. Quando non ci sono gli ultimi principi, la filosofia è legittima o nega se stessa.

Video: 27 TRUCCHI CHE NESSUN UOMO DEVE SAPERE (Marzo 2021).

Pin
Send
Share
Send